Chi siamo

La nostra storia


Nel 1952 Giovanni Zabaglio apre a Maiocca, f.ne di Codogno la sua bottega di falegname nella quale realizza e commercia mobili, persona molto conosciuta, acquisisce in breve diversa clientela.

Successivamente, i figli Carlo e Giampiero entrano a far parte dell’azienda che inizia ad occuparsi anche di serramenti.

Ben presto, la Zabaglio G&Figli diventa punto di riferimento nella zona per la produzione di serramenti e mobili di qualità, collabora con architetti e soddisfa le esigenze di clienti privati.

Agli inizi degli anni 90 sempre in costante sviluppo, costruisce il nuovo laboratorio più spazioso e attrezzato.

alle porte degli anni 2000, Finiti gli studi Artistici, Massimo, il figlio di Giampiero inizia a collaborare con l’azienda e nel frattempo si laurea al politecnico di Milano alla facoltà del Design. Diventa collaboratore esterno a tempo pieno per qualche anno, fino a quando prende in mano le redini della Zabaglio Arredamenti. Negli anni l’azienda si è strutturata e aggiornata, è diventata una realtà giovane, dinamica al passo con i cambiamenti frenetici di oggi. Grazie all’unione della modernità e del bagaglio artistico di Massimo con l’esperienza e la tradizione del padre e dello zio, Zabaglio Arredamenti è sempre un punto di riferimento per la Qualità su misura.